Italiano

Teatro Sociale di Rovigo, ''Otello''

Rovigo

L'elemento centrale dell'allestimento è un Sipario kabuki di dimensioni considerevoli (circa 15 m di larghezza per un'altezza di 8,5 m) confezionato in HSE - Seta Tempesta.L'immagine del Leone di San Marco, realizzata in Stampa digitale riproducendo il bozzetto dello scenografo, vi giganteggia a tutto campo.Le dimensioni dell'emblema veneziano sono contenute a stento dall'inquadratura del palcoscenico, creando una sensazione di incombenza che verrà utilizzata per fini funzionali alla regia.
Vedi tutte
Il grande Sipario kabuki è stato sospeso al Graticcio del palcoscenico del Teatro Sociale, durante le fasi iniziali di allestimento della scenografia, per provarne la caduta.La fotografia coglie l'istante dello sgancio del sipario, segnalato dall'improvvisa increspatura che lo percorre.
La scelta della HSE - Seta Tempesta è certamente dovuta anche al desiderio di sfruttare gli effetti di volatilità e trasparenza del tessuto.
Il Sipario kabuki inizia a precipitare, creando uno dei più classici ed emozionanti coups de théâtre.
In queste fotografie, che riprendono un test preliminare dell'allestimento, non è ancora possibile apprezzare gli effetti di illuminazione e trasparenza della HSE - Seta Tempesta, che verranno sicuramente impiegati durante lo spettacolo.
La scelta della HSE - Seta Tempesta nella realizzazione del sipario è, come si è detto, certamente dovuta anche all'intenzione di sfruttare il caratteristico moto perpetuo che rende inconfondibile l'effetto scenografico dovuto alla leggerezza impalpabile del tessuto, che si increspa e fluttua ad ogni minimo moto d'aria.
Se gli effetti dell'illuminazione sul palcoscenico non sono ancora stati messi a punto, è però apprezzabile quello frenato della caduta - dovuto anch'esso alla leggerezza della seta - che, quando l'installazione sarà completata, rallenterà ad arte l'istante di apparizione della parte di scena retrostante al sipario.Un rallentamento ad effetto che regista e scenografo hanno sicuramente ricercato durante il concepimento dell'allestimento.
Da notare come il sipario, a causa della leggerezza della seta, si gonfi e faccia prendere corpo al leone, che si adagia a terra acquistando una singolare tridimensionalità.Un effetto di cui qualcuno ha sicuramente tenuto conto durante la realizzazione del bozzetto, disegnando il dorso del felino a filo dello stangone di sgancio del sipario.
Dramma lirico in quattro atti
Musica
Giuseppe Verdi (1813-1901)
Prima
Milano, Teatro alla Scala, 5/2/1887

Scenografia
Gabbris Ferrari
Scenotecnica
Marcello Morresi
Coordinazione allestimenti
Claudio Magrin

Allestimento
Teatro Sociale di Rovigo
Coproduzione
con
Nuovo Teatro Comunale di Bolzano
C.S.C. Santa Chiara di Trento
Teatro Coccia di Novara
Fondazione Ravenna Manifestazioni
Coro Lirico Città di Rimini ''Amintore Galli''
Teatro Goldoni di Livorno
Teatro dell'Opera Giocosa di Savona
Stagione
2006/2007

Vedi anche...

HSE - Seta Tempesta

Sete e rasi

HSE - Seta Tempesta stampa digitale

Stampe su tessuto

Sipari kabuki

Tipologie di sipario

Stampe digitali per scenografia

Stampe su vinile