Italiano

Teatro del Canguro, ''Pinocchio''

Ancona

Nell'immagine, le due quinte armate, il fondale armato e il praticabile inclinato realizzati in Stampa digitale su di un supporto in ASC320S - Tela Sceno largh. 320 cm - Ignifugo Ultra Wide Ecoprint che porta impresse le immagini scelte dallo scenografo Fabrizio Valentini.Una realizzazione abbastanza desueta per il Teatro del Canguro, che per questo racconto classico ha scelto di realizzare una scena nel solco della tradizione: composta da quattro fondali in Stampa digitale con miscelazione di canale per ottenere un effetto al limite del monocromatico che rimandasse sia agli umori del racconto di Collodi che al celebre film di Comencini.Alla prospettiva stampata si sovrappongono oggetti reali, realizzati con la stessa coerenza cromatica.
Vedi tutte
Le fotografie sono state prese in sala prove durante l'allestimento dello spettacolo.Il fondale in Stampa digitale Ŕ qui sostituito da uno Schermo per retroproiezioni.
A ridosso delle stampe sono calati altrettanti Schermi per retroproiezioni realizzati in RTE - Temporale che permettono, con l'uso del video e l'ambiguitÓ del disegno, di sfruttare diverse possibilitÓ: tra il dentro e il fuori, tra la verosimiglianza della casa/strada e le scene pi¨ surreali di cui Ŕ composto il racconto.
La versatilitÓ e la robustezza del tessuto ASC320S - Tela Sceno largh. 320 cm - Ignifugo Ultra Wide Ecoprint ha permesso di poter fissare i fondali con del velcro al praticabile per realizzare il disegno del pavimento.
Effetti di luce sugli schermi RTE - Temporale.Il piano Ŕ inclinato di 10░ e si divide in due parti incernierate tra loro e sollevabili fino a 90░, che vengono usate sia come copertura per l'animazione che come supporto, nel rovescio, per oggetti utili ai cambi scena.
Le quinte armate, montate ai Rocchettiere, hanno la possibilitÓ di essere manovrate a vista.
Le quinte armate hanno anche la possibilitÓ di essere aperte fino a 180░ in modo di poter disporre di una scena che si svolga su un unico piano di 9 x 4 m.
Nel linguaggio teatrale della compagnia convivono elementi di figura eredi del classico teatro dei burattini accanto ad immagini ed atmosfere vicine al linguaggio cinematografico e televisivo.
Spettacolo di teatro di figura e di teatro d'attore per bambini dai 5 ai 10 anni
Testo
Lino Terra
Fabrizio Valentini
Renato Patarca
Nicoletta Briganti
Natascia Zanni
dall'omonimo romanzo di Carlo Collodi (1826-1890)

Regia
Lino Terra
Scenografia
Fabrizio Valentini
Figure ed animazioni
Renato Patarca
Nicoletta Briganti
Stagione
2006/2007

Il Teatro del Canguro Ŕ una compagnia professionale che dal 1980 si dedica al teatro per ragazzi, le cui produzioni sono caratterizzate da un linguaggio originale e moderno che privilegia l'uso delle immagini ed utilizza tecniche miste, da quelle tradizionali del cosiddetto ''teatro di figura'' (oggetti animati, pupazzi, sagome, ombre cinesi, ecc.), alle proiezioni, ai mixaggi di luci e suoni, fino al teatro d'attore, inserito per˛ in un contesto scenografico e drammaturgico particolare.

Vedi anche...

2. Sistema a rocchettiere

Tiri e macchine di scena

ASC - Tela Sceno stampa digitale

Stampe su tessuto

RTE - Temporale

Film per retroproiezioni

Schermi per retroproiezioni

Schermi per retroproiezioni

Stampe digitali per scenografia

Stampe su vinile