Catalogo
Italiano

Teatro Sociale di Como

Como

Il boccascena del Teatro Sociale di Como con l'arlecchino drappeggiato che espone al centro lo stemma della città, il sipario con apertura alla greca e all'italiana e la mantovana.Il teatro ha un sipario storico realizzato dal grande scenografo e pittore teatrale lombardo Alessandro Sanquirico (Milano 1777-1849), allievo del Piermarini. Rappresenta la morte di Plinio il Vecchio (nato a Como nel 23 d.C.) durante l'eruzione del Vesuvio che distrusse Pompei nel 79 d.C..
Vedi tutte
Da destra, in velluto rosso, una quinta intelaiata del sipario, il sipario e una quinta di boccascena.Quindi i sei ordini di quinte ed il fondale della Muta di scena ...
... confezionata in panno COS - Oscurante con modalità classiche (Cinghia, Occhielli e Laccetti in alto, orli ai lati, sacca al piede).È composta da 18 parti:- 12 quinte (sei per per lato) da 2,9 x h 9 m;- 5 cieli da 19 x h 2,9 m; - un fondale da 19 x h 10 m.In evidenza l'inclinazione del 5% del piano del palcoscenico ...
... e il montaggio delle quinte con modalità dritta.Dei cinque cieli, sono installati solo gli ultimi due verso il fondo del palcoscenico.Gli sfori delle quinte si aprono sugli archi con l'accesso dall'esterno per il carico e lo scarico dei materiali, mentre in alto sono visibili i due ballatoi.Il Graticcio si trova a circa 13,5 m dal piano del palcoscenico.
Il palcoscenico del Teatro Sociale di Como fotografato nell'ottobre 2007, durante l'allestimento delle scenografie di Emanuela Pischedda per Così fan tutte, regia di Mariano Dammacco.La Muta di scena è stata organizzata in funzione della scenografia, di cui fanno parte la struttura di un secondo arco scenico contenuto in quello principale e lo Schermo per retroproiezioni RTE - Temporale che si vede sul fondo ...
... e che è riquadrato dalle quinte, come si nota in questa vista ravvicinata.
Guardando il palcoscenico dal primo ballatoio verso il sipario si nota come, per le esigenze sceniche dello spettacolo, i primi cieli siano stati smontati ...
... e siano stati mantenuti solo gli ultimi due verso il fondo del palcoscenico, in prossimità dello schermo ...
Il Teatro Sociale è un teatro all'italiana con sala a forma di cassa di violoncello, tre ordini di palchi, due gallerie, 850 posti.
La costruzione del Teatro Sociale di Como fu iniziata nel 1811 secondo il progetto in stile neoclassico dell'architetto Giuseppe Cusi, collaboratore dell'architetto Luigi Canonica, allievo del Piermarini.
Lo stesso Canonica venne chiamato nel 1812 a completare i lavori e disegnò la facciata meridionale, oggi coperta.
1811-1813
costruzione
1855
sopraelevazione per la costruzione del loggione e ampliamento della platea
Progetto
Leopoldo Rospini
Nuova decorazione della volta della sala
Eleuterio Pagliano
Gaetano Spelluzzi
1909
abolizione dei palchi del quarto ordine a beneficio di un'unica galleria
1988
riapertura dopo l'esecuzione di rilevanti lavori di restauro

Materiali usati in questa realizzazione

3C - Corda Canapa

Corde

8LCA - Cantinella

Profilati per scenotecnica

COS - Oscurante

Panni e oscuranti

Mute di scena

Fondali acustici