Italiano

Campionati mondiali di nuoto 2009

Roma

L'elemento scenografico principale dell'evento creato da Studio Festi è stato un grande Schermo per proiezioni frontali realizzato con il mesh PLU - Luce.Lo schermo era alto 12,5 m ed aveva uno sviluppo complessivo di 106 m, calcolando le rientranze create alle spalle di 8 delle 60 gigantesche statue di atleti poste sul perimetro esterno delle gradinate dello Stadio dei Marmi di Roma.
Vedi tutte
La superficie di proiezione complessiva dello schermo era di circa 1.300 m².
Le proiezioni sul gigantesco schermo sono state accompagnate dagli interventi dal vivo di Giovanni Allevi, grazie a cui « ... prende corpo il racconto del mistero più profondo dell'acqua: la sinfonia degli oceani, i loro suoni primigeni, l'acqua come elemento della nascita.»Studio Festi, dal documento di presentazione della Cerimonia di apertura.
«Nel solco delle grandi performance del Cirque du Soleil e di Franco Dragone, la drammaturgia di Monica Maimone, scritta su una idea di Francesco Saverio Morese, sviluppa senza soluzione di continuità un unico concetto a partire dalla riflessione sul nuoto e sull'acqua, sul movimento del nuotatore e sul significato simbolico dell'elemento liquido.»Studio Festi, dal documento di presentazione della Cerimonia di apertura.
Una delle performance delle ballerine dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma.La coreografia ha utilizzato 20 lastre di QSR - Specchio Rigido incorniciate e una serie di cornici vuote che simulavano altri specchi per creare alcune spettacolari illusioni ottiche.
«Lo spettacolo declina dunque diverse forme di danza: in volo, di palco, con protesi, mascherata, di cuerpos pintados, a mostrare e dimostrare la bellezza del movimento, la trasformazione in grazia e armonia della potenza del gesto atletico che prenderà il sopravvento dal giorno successivo.»Studio Festi, dal documento di presentazione della Cerimonia di apertura.
Il volo di attori, palloni e altri spettacolari oggetti di scena è ormai una caratteristica attesa degli eventi creati da Studio Festi.
Cerimonia di apertura
Roma, Stadio dei Marmi, 18/07/2009

Scenografia
Roberto Rebaudengo
Fabrizio Plessi
Video-
scenografie
Matthias Schnabel
Chiara Indelicato
Light design
Titta Buongiorno
Direzione allestimento
Gilad Azikri
Daniele Cappelletti
Coreografie
dei corpi a terra
Cinzia Cona
Tiziana Cona
Nikos Lagousakos
Corpo di ballo
Coreografie
del corpo di ballo
Ismael Ivo
Wayne McGregor
Coreografie
dei corpi sospesi
Cinzia Cona
Brigitte Morell
Valentina Ribaudo
Musica
Giovanni Allevi
Fabio Frizzi
Regia
Produzione esecutiva

Video & Documentazione

Campionati mondiali nuoto 2009: schermo Luce

Campionati mondiali nuoto 2009: QSR - Specchio Rigido

Vedi anche...

COS - Oscurante

Panni e oscuranti

PLU - Luce

Mesh per proiezioni frontali

QSR - Specchio Rigido

Materiali specchianti

Schermi per proiezioni frontali

Schermi per proiezioni frontali