Italiano

Opera Krakowska, ''Evgenij Onegin''

Cracovia

Con 250 m² di TST - Tappeto Star Specchiante argento č stata realizzata una piscina di scena destinata a raccogliere l'acqua che gocciolerą dall'alto della scena.
Vedi tutte
Il cuore algido del protagonista Onegin, che nega con superbia il proprio amore a Tatiana, subisce un progressivo disgelo durante lo svolgimento della vicenda.L'idea della regia, dunque, č stata quella di creare una situazione in cui lo spazio e i personaggi appaiano intrappolati nel ghiaccio e di simulare, con il procedere dell'azione, il progressivo allentamento della morsa del gelo. Partendo da questa idea, lo scenografo Luigi Scoglio ha perciņ creato un'atmosfera di spettacolare freddezza rivestendo pareti e pavimento di materiali specchianti.
Anche la natura, rappresentata dalla foresta di betulle, subisce il medesimo trattamento.I tronchi sono avvolti nella parte alta da blocchi di finto ghiaccio, e lo svolgimento dell'azione č accompagnato da un lento e persistente gocciolare di acqua vera, che va a riversarsi nella grande vasca che occupa l'intero palcoscenico.
Verso il finale la presenza dell'acqua diventa via via pił consistente, evidenziando cosģ il completo scongelamento della scena e del cuore del protagonista.
TST - Tappeto Star Specchiante argento.
TST - Tappeto Star Specchiante argento.
TST - Tappeto Star Specchiante argento.
TST - Tappeto Star Specchiante argento.
Scene liriche in tre atti
Musica
Libretto
Pėtr Il'ič Čajkovskij
Konstantin Šilovskij
Prima
Mosca, Malyj Teatr, 17/3/1879

Scenografia
Luigi Scoglio
Light design
Bogumił Palewicz
Direzione tecnica
Wiesław Sawa
Costumi,
regia

Allestimento
Opera Krakowska di Cracovia
Stagione
2011

Vedi anche...

TST - Tappeto Star Specchiante

Tappeti per scenografia