Italiano

Schermi e fondali in vinile: manutenzione

 

L'installazione dello Schermo per proiezioni frontali a 360 realizzato con il film PSW - Stormywall.Lo schermo ha una superficie a tronco di cono:- circonferenza superiore 163 m ( 52 m)- circonferenza inferiore 126 m ( 40 m)- altezza 13,5 m- superficie 1.250 m- peso 670 kg Universiade 2013
Vedi tutte
L'installazione di uno Schermo per retroproiezioni RNV - Nevada, dimensioni 60 x h 15 m. Schermo per retroproiezioni Rimini
L'installazione di uno Schermo per retroproiezioni RNV - Nevada, dimensioni 60 x h 15 m. Schermo per retroproiezioni Rimini

Il montaggio sul palcoscenico del Teatro Real di Madrid di un grande Schermo per retroproiezioni realizzato con il film RTE - Temporale. Teatro Real, ''Las golondrinas''
L'installazione dello Schermo per proiezioni frontali a 360 realizzato con il film PSW - Stormywall.Lo schermo ha una superficie a tronco di cono:- circonferenza superiore 163 m ( 52 m)- circonferenza inferiore 126 m ( 40 m)- altezza 13,5 m- superficie 1.250 m- peso 670 kg Universiade 2013
Schermi RNB - Nebbia durante l'installazione. MAXXI, ''Giancarlo De Carlo''
TRASPORTO E STOCCAGGIO
Imballaggio standard
Le bobine vengono spedite all'interno di scatole in cartone.
Gli schermi vengono ripiegati in scatole di cartone, quando le dimensioni lo consentono, altrimenti in casse realizzate su misura.
A richiesta gli schermi possono essere arrotolati su tubo, quando le loro dimensioni lo consentono a causa di problematiche di preparazione e di trasporto.
Gli schermi arrotolati presentano una superficie liscia fin dal momento dell'installazione, mentre gli schermi ripiegati devono rimanere tesi per qualche tempo ad una temperatura di 20 / 24C per recuperare una superficie sufficientemente liscia.
indispensabile trasportare e immagazzinare i fondali mantenendo la posizione orizzontale dei cartoni in cui sono stati ripiegati evitando gli schiacciamenti.
Temperatura di
trasporto / stoccaggio
da 5C a 30C con umidit relativa inferiore all'80%
mantenere lontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore.
Il vinile un materiale termosensibile quindi necessario riportare il materiale alla temperatura di utilizzo (20 / 24C) per almeno 24 ore prima di procedere all'apertura e all'installazione, in particolare in seguito a trasporto aereo.

INSTALLAZIONE
Lavorare in ambiente pulito lontano da altre lavorazioni in corso.
Installare lo schermo a temperatura di utilizzo (20 / 24C) dopo aver fatto riposare il materiale a tale temperatura per almeno 24 ore.
Prestare attenzione a eventuali oggetti appuntiti / taglienti nelle vicinanze del luogo di installazione.
Assicurarsi di avere le mani pulite prima di maneggiare lo schermo e cercare comunque di toccare il meno possibile la superficie di proiezione.
Evitare l'esposizione all'irradiazione solare; la temperatura ottimale per l'uso di 20 / 24C.
Non posizionare lo schermo vicino a fonti di calore intenso (fari, termosifoni o altro).
PULIZIA E MANTENIMENTO
L'ambiente in cui installato lo schermo deve essere mantenuto ragionevolmente pulito e deve evitare l'accumulo di polvere.
Gli schermi possono essere puliti periodicamente con un panno umido, bagnato con acqua e un detergente delicato esercitando una leggera pressione (si consiglia YPT - Detergente per materiali vinilici - P2 Peroni).
In nessun caso utilizzare materiali abrasivi o prodotti chimici aggressivi quali acidi, candeggina o solventi.

Vedi anche...

MAXXI, ''Giancarlo De Carlo''

Musei, arte, architettura

Schermo per retroproiezioni

Allestimenti commerciali

Teatro Real, ''Las golondrinas''

Operetta, zarzuela, musical

Universiade 2013

Eventi

YPT - Detergente per materiali vinilici

Tappeti vinilici