Catalogo
Italiano

Sotto le stelle del cinema

Bologna

Le fasi finali dell'installazione del grande Schermo per proiezioni frontali realizzato con il film PMI - Bianco Ottico Perforato e dotato di un'area di proiezione di 23,5 x 10 m.La scenografia che circonderà gli spettatori è superlativa, lo schermo è posto tra la facciata incompiuta della Basilica di San Petronio e il Palazzo del Podestà, dal cui parapetto rinascimentale è stata scattata la fotografia.
Vedi tutte
Alle spalle dello schermo e della facciata manierista del Palazzo dei Banchi, sede nel rinascimento delle principali attività commerciali della città, si notano le medievali Torre della Garisenda e Torre degli Asinelli e la cupola barocca del Santuario di Santa Maria della Vita.
Lo schermo viene qui utilizzato per una proiezione con il formato 4:3.
Close-up di Jean Seberg durante la presentazione del nuovo restauro di Fino all'ultimo respiro, manifesto della Nouvelle Vague.Il restauro è stato realizzato da Studio Canal e dal Centre national du cinéma et de l'image animée presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata della Cineteca di Bologna.
L'Orchestra Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna ha accompagnato le proiezioni della rassegna del cinema muto.
A dodici anni dall'uscita di Gomorra, il festival Il cinema ritrovato ne ha presentata una nuova edizione in 4K.L'edizione è stata realizzata in collaborazione con il regista Matteo Garrone che ha rivisto alcuni passaggi con l'intento di rendere la narrazione più chiara e fluida.
Clint Eastwood nel ruolo di Dirty Harry, protagonista della saga poliziesca dell'Ispettore Callaghan.
Skyfall, film del 2012 con Daniel Graig.
Sotto le stelle del cinema è la rassegna estiva dalla Fondazione Cineteca di Bologna, ente del Comune di Bologna che ha creato e gestisce uno tra i più importanti archivi cinematografici al mondo.

Fondata nel 1962, la prestigiosa Cineteca di Bologna custodisce oltre 80.000 pellicole cinematografiche e collabora strettamente con L'immagine ritrovata, laboratorio di restauro cinematografico ai vertici qualitativi mondiali con cui costituisce una sinergia di ineguagliabile eccellenza.

Le opere restaurate da L'immagine ritrovata, riconosciuta il miglior laboratorio cinematografico al mondo dal più importante premio internazionale di settore, il Focal International Award, vengono proiettate nel corso del festival Il cinema ritrovato.

La rassegna Sotto le stelle del cinema e il festival Il cinema ritrovato utilizzano uno Schermo per proiezioni frontali in PMI - Bianco Ottico Perforato con area di proiezione di 23,5 x 10 m, il formato 2,35:1 del 35 mm anamorfico.

Le proiezioni si svolgono nella storica e monumentale Piazza Maggiore e nella più periferica location della BarcArena, dove viene installato un secondo schermo in PMI - Bianco Ottico Perforato di dimensioni leggermente inferiori (18 x 7,66 m), ma di identiche proporzioni e livello qualitativo.

Materiali usati in questa realizzazione

PMI - Bianco Ottico Perforato

Film per proiezioni frontali

Schermi cinematografici su misura

Schermi a telaio

WPE - Perofix

Accessori